Tre look da grande schermo: a style lesson

Schermo bianco. Mezz’ora di pubblicità. Popcorn, ultimi messaggi al telefono prima dell’inizio. Poi si spengono le luci ed inizia la magia. Lo spettacolo del cinema avvolge con la sua oscurità ed il suono pieno degli altoparlanti. I mormorii nella sala si disperdono e cala il silenzio. Tutti gli sguardi sono incollati sui protagonisti, sulle storie che verranno raccontate nella prossima ora e mezza di visione.

Il copione è più o meno questo ogni volta, quantomeno ogni volta che il film in proiezione rapisce e fa sognare. A vincere l’attenzione del pubblico spesso non sono le sole storie, ma la capacità interpretativa degli attori e la completezza dei personaggi che raccontano: poco cattura il ricordo come uno sguardo intenso o un dettaglio che risulta particolarmente significativo.

Lo stile dei protagonisti è uno dei criteri che, in maniera conscia o meno, viene adoperato per decretare se una pellicola sia valida o meno. Le giacche in montone e gli occhiali a goccia di Pearl Harbour, le bretelle dell’abito di Gordon Gekko in Wall Street, i biglietti da visita in filigrana d’oro di American Psycho: style pills che scatenano un desiderio, una voglia di emulare i divi del grande schermo imitandone le mode ed i vezzi.

 

Jay Gatsby – “The Great Gatsby”

Eroe byroniano, vanesio nel profondo, Jay Gatsby nasconde un segreto sotto ad una coltre di lusso sfrenato

 

Personaggio principale del romanzo di Francis Scott Fitzgerald, interpretato da un maestoso Leonardo di Caprio nella trasposizione cinematografica, Jay Gatsby è la personificazione del Sogno Americano. Self-made man fino al midollo, capace di inventarsi e reinventarsi, il giovane milionario ruota all’infinito in una spirale di sfarzo ed eccessi, senza potersi mai fermare. L’iperdinamismo come unica cura all’infelicità della condizione umana, una visione futurista e tragica della vita, che lo porterà a spegnersi nella più totale solitudine, fallendo.

Per un look ispirato a Jay Gatsby, la nobiltà dei materiali ed i toni pacati saranno un mantra da tenere a mente: giacca con trama spigata, color tortora, Lardini; pantaloni dal taglio slim fit, PT01; camicia in delicata fantasia polka-dot, Xacus; polacchina in suede testa di moro, At.P.Co.

https://www.nustox.com/prodotto/lardini-giacca-tortora/?utm_source=internal&utm_medium=bloghttps://www.nustox.com/prodotto/pt01-sfod-skinny-panna/?utm_source=internal&utm_medium=bloghttps://www.nustox.com/prodotto/xacus-camicia-blu-2/?utm_source=internal&utm_medium=bloghttps://www.nustox.com/prodotto/at-p-co-scarpe-marrone/?utm_source=internal&utm_medium=blog

 

Tyler Durden – “Fight Club”

Tyler ed Edward, due facce della stessa medaglia

 

Quando ad uno tra uomini più stilosi del pianeta, Brad Pitt, si affida uno dei ruoli più sovversivi di sempre, il risultato non può che essere un’interpretazione epica, unica nel suo genere. Thriller psicologico, violento, testosteronico: poche pellicole hanno influenzato con la stessa portata di Fight Club i film d’azione contemporanei. E Tyler Durden è la forza della natura inarrestabile, il fato che non può essere controllato, il reietto vestito come se fosse appena esplosa una bomba in una lavanderia, eppure perfetto in ogni sua stravaganza.

Come Brad Pitt in Fight Club, un outfit da ribelle, che rifiuta le convenzioni di una società dove non si sente di appartenere: biker jacket in lana, Armani Exchange; camicia in fantasia, da portare irrispettosamente aperta, Xacus; denim distressed con vestibilità slim, PT01.

https://www.nustox.com/prodotto/armani-exchange-blouson-jacket-cammello/?utm_source=internal&utm_medium=bloghttps://www.nustox.com/prodotto/pt-05-pantalone-denim-superslim-nero-2/?utm_source=internal&utm_medium=bloghttps://www.nustox.com/prodotto/xacus-camicia-bianco/?utm_source=internal&utm_medium=blog

 

Driver – “Drive”

“You ever heard the story about the scorpion and the frog?”

 

Se la città di Los Angeles fosse un uomo, si vestirebbe come Driver, il personaggio interpretato da Ryan Gosling in Drive. Un misto di culture eclettico ed imprevedibile: la tradizione americana, rappresentata delle camicie in denim ed i jeans scuri, quella asiatica, con la souvenir jacket satinata e l’influenza easy rider dei guanti in pelle, icona classica del mondo delle corse su ruote. Driver ha gli occhi stanchi di chi vorrebbe vivere una tranquillità che tuttavia non gli appartiene, avendo scelto la vita veloce del crimine.​

Un look a stelle e strisce, perfetto per la città e comodo per lunghi viaggi: full denim outfit, con pantalone scuro Dsquared2, e trucker jacket Armani Exchange; piumino leggero color ocra, At.P.Co, e chelsea boot in suede blu, sempre At.P.Co.

https://www.nustox.com/prodotto/dsquared-jeans-skinny-2/?utm_source=internal&utm_medium=bloghttps://www.nustox.com/prodotto/armani-exchange-blouson-denim/?utm_source=internal&utm_medium=bloghttps://www.nustox.com/prodotto/at-p-co-capospalla-giallo-ocra/?utm_source=internal&utm_medium=bloghttps://www.nustox.com/prodotto/at-p-co-scarpe-blu-2/?utm_source=internal&utm_medium=blog