La scarpa elegante da uomo: una scienza quasi esatta

La scarpa elegante è un accessorio imprescindibile nel guardaroba di un uomo: c’è sempre un’occasione adatta per indossarla, e qualora non ci fosse, andrebbe sicuramente creata!

 

Che sia per un evento particolare o per un uso quotidiano, la calzatura formale in pelle ha delle proprie regole, un codice silenzioso che da secoli guida i gentleman di tutto il mondo. Esistono infatti molteplici varianti, in apparenza simili, che tuttavia cambiano per forme e materiali, adattandosi quindi, di volta in volta, a diverse circostanze. Possiamo distinguere tre tipologie principali, a seconda del tipo di allacciatura: oxford, derby (le cosiddette stringate) e mocassino. A loro volta, queste macro categorie vengono declinate in versioni diverse a seconda delle differenti tradizioni, generando un panorama quanto mai variegato di opzioni.

 

https://www.nustox.com/shop/uomo/scarpe-uomo/
La scarpa elegante da uomo: un accessorio, centinaia di stili

 

Oxford

Questo modello di scarpa è il più diffuso e si presta particolarmente ad essere reinventato in mille modi diversi. In assenza di dettagli a

pplicati o stampati, è una calzatura ideale per occasioni formali, sotto abiti scuri o smoking. Quando invece presenza impunture e decorazioni, si parlerà di Brogue: se il motivo a coda di rondine si trova sulla sola punta, la scarpa prende il nome di “Full-Brogue”, quando invece è una linea retta parallela al puntale, la scarpa viene detta “Semi-Brogue”.

 

https://www.nustox.com/shop/uomo/scarpe-uomo/stringate-uomo/
Forme slanciate ed eleganti, le Oxford si distinguono per l’allacciatura più austera, che le rende perfette in contesti formali

 

Derby

Meno formale e più adatta a tutti i giorni, la Derby nasce in Inghilterra alla fine del 1700 e prende il nome dal conte di Derby; l’allacciatura è meno impostata e particolarmente comoda per chi presenta un collo del piede alto. Anche per questo modello vale quanto descritto in precedenza per “Full-Brogue” e “Semi-Brogue”. Una curiosità: le forature sono state introdotte negli anni Trenta in Inghilterra come eleganti decorazioni (broguings), ma hanno un’origine povera, poiché erano i fori praticati alle scarpe dai contadini per facilitare la pulizia da fango e acqua dopo il lavoro nei campi.

 

https://www.nustox.com/shop/uomo/scarpe-uomo/stringate-uomo/
Le stringate Derby sono le più versatili e ben si adattano ad un utilizzo intensivo

 

Mocassino

Scarpa senza lacci, molto versatile, si adatta al tipo di situazione in base ai dettagli ed ai materiali impiegati: pelli scamosciate per il giorno, da portare con jeans e camicia, cuoio e silhouette più pulite per la sera, anche sotto a vestiti eleganti. Ne esistono diverse varianti, tra cui bisogna principalmente ricordare: il Penny Loafer, la fibbiata (o monkstrap) e la velvet slipper (o Albert).

La prima, il Penny Loafer, prende il nome dall’usanza degli studenti americani dei college migliori, di inserire nella fessura della lista di pelle che fascia la calzatura, un penny. Si tratta di mocassini solidi, con una suola rigida, che ben si sposano con lo stile preppy che spopolava nelle università americane negli anni Ottanta e Novanta.

 

https://www.nustox.com/shop/uomo/scarpe-uomo/mocassini-uomo/
Il Penny Loafer è il mocassino nella sua forma più classica e pura: profilo impostato, ma adatto a tutti i giorni

 

La fibbiata, denominata anche monkstrap, è considerabile un ibrido tra un mocassino ed una stringata, ed è distinguibile per le fibbie che sono usate per allacciare la calzatura: quando saranno due si parlerà di double monk strap, o dub-monks; se una sola, single monk strap. Può presentare una punta liscia, una decorazione brogue, o ancora, il cosiddetto “cap toe”, una cucitura lineare, parallela alla punta.

 

https://www.nustox.com/shop/uomo/scarpe-uomo/mocassini-uomo/
Double monk con decorazione ‘cap toe’: eleganza e praticità

 

Per concludere, le velvet slippers: una calzatura inusuale, tornata in voga negli scorsi anni, da indossare in contesti notturni, ma strettamente eleganti. Si tratta di una “pantofola” in velluto o pelle morbida, declinata in colori perlopiù scuri e spesso personalizzata con ricami a contrasto.

 

https://www.nustox.com/shop/uomo/scarpe-uomo/mocassini-uomo/
Velvet slipper: più simile ad una pantofola che ad un mocassino, ideale per un red carpet hollywoodiano

 

Le regole dello stile sono fatte per essere superate: come avete già avuto modo di leggere sulle pagine dello Style Journal di Nustox, le calzature eleganti possono essere sostituite da più dinamiche sneakers con effetto used per ribaltare i canoni dell’eleganza anche in situazioni che richiedono un’etichetta più composta – ad esempio, indossate sotto ad un abito formale. Messieurs, faites vos jeux!