La festa continua con Dean & Dan

L’intesa di due gemelli omozigoti è una forza quasi mistica, un legame indissolubile che li porta spesso a pensare e comportarsi in modo simile; se però ad essa si aggiunge un pizzico di creatività, il mix diventa davvero esplosivo. Dean e Dan Caten, canadesi con origini italiane, muovono i primi passi nel mondo della moda appena usciti dal liceo, ma il vero e proprio debutto sul grande palcoscenico avviene nel 1994, anno in cui fondano a Milano la maison Dsquared2, sotto la guida attenta di Renzo Rosso, patron di Diesel e OTB Group.

 

Il duo inseparabile alla guida di Dsquared2

 

Il loro approccio è fin da subito flamboyant: scenografie esagerate, icone pop in sfilata, spogliarelli e burlesque. La loro vita da copertina si rispecchia negli abiti dei modelli in passerella e in quelli che disegnano per i tour di cantanti internazionali: Britney Spears, Madonna, i Tokio Hotel, Justin Timberlake, e Kendrick Lamar sono solo alcuni dei nomi per cui i gemelli hanno creato abiti unici per ogni tappa del tour. E anche il mondo del calcio li ha accolti a braccia aperte: per anni hanno disegnato in esclusiva le uniformi della Juventus e del Barcellona.

 

Da anni, i gemelli vestono le star più in vista, come testimoniano Nick Jonas, Alicia Keys e John Legend nelle foto sopra

 

Popolarissimi sui social, i gemelli amano provocare indossando vestiti attillati e genderless, ma con i loro modelli sanno esaltare femminilità e mascolinità come pochi altri designer del panorama contemporaneo. Per dirla in parole loro: “Non non siamo designer concettuali. Noi disegniamo vestiti che ci piacciono, che piacciono alle persone che li indossano, ai nostri clienti. (…) Per noi è questo il fashion: non reinventare la ruota, ma farla girare meglio!”

 

Bill Kaulitz chiude la sfilata uomo P/E2010

 

Con il nuovo catalogo, sono atterrati nelle pagine di Nustox decine di prodotti esclusivi Dsquared2. Analizziamo qui quattro capi iconici, che esprimono a pieno il potenziale creativo del duo italo-canadese e che animeranno i vostri look con carattere ed energia.

 

Il piumino caban nero di Dsquared2 è uno staple del brand, sempre presente in boutique durante le collezioni autunno inverno. Imbottito in vera piuma d’oca, garantisce prestazioni eccezionali nei climi più rigidi, strizzando l’occhio all’immaginario delle competizioni sciistiche, passione passata e presente dei gemelli Caten.

 

 

Il denim, in qualsiasi sfumatura e dettaglio, costituisce il punto di forza di Dean & Dan. Come raccontato nel Fashion Masterclass sul denim, fu, tra i vari, proprio Versace a sdoganare questo tessuto nell’haute couture. E proprio sotto Gianni Versace i fondatori di Dsquared2 hanno mosso i primi passi nel mondo dell’alta moda. Questa influenza barocca si percepisce anche nei loro vestiti, sempre ricchi di particolari. E sui jeans ancora di più: tagli, catene, scritte, borchie – ogni capo ha la sua personalità ed il suo carattere.

 

 

Le t-shirt grafiche di Dsquared2 sono un’ode al pop, ricche di colori e scritte sovradimensionate. È logo mania: chi veste questo brand sposa in pieno la filosofia esplosiva che lo accompagna, bisogna sempre osare e spingere i confini dell’ordinario a nuovi orizzonti.​

 

 

 

Questa camicia nera, con dettagli western, è capo non semplice da indossare, ma con un impatto elevato sull’outfit finale. Abbinarla ad un pantalone in tessuto morbido, nero o blu scuro, potrebbe essere la scelta vincente – così come infilarla in un abito grigio in lana, con cintura e scarpe nere. Questo capo trasuda pura mascolinità Dsquared2: ispirazione country e slim fit per il cowboy moderno!