Don’t touch my Logo!

Don’t touch my Logo!

Un tuffo nel passato, quando di loghi non se ne aveva mai abbastanza: la moda ripercorre gli anni ’80 ed è subito… logo-mania!

 

 

Sembrava che il minimalismo degli anni ’90 li avesse condannati ad un lontano ricordo di quell’eccesso considerato ormai un po’ kitsch, eppure hanno resistito al passare degli anni e sono tornati in una versione ancora più maxi: la logo-mania riconquista le passerelle e si impone a lettere cubitali in tutta la sua sregolatezza.

L’ormai maniacale attenzione al logo vede la sua rinascita all’interno della cultura moderna non come semplice trend ma come vera affermazione della marca nel desiderio comune; per l’ennesima volta la moda si conferma uno specchio sulla contemporaneità capace di trasformare in materia un bisogno reale, dando forma ad un’esigenza della società. Non una frivola ostentazione del proprio io, bensì un simbolo di ciò che si è stati in grado di costruire, un vero e proprio status di appartenenza ad un gruppo inteso sempre più come famiglia, capace di farci sentire parte di un qualcosa in grado di superare ogni barriera.

 

 

In un momento storico in cui il tutto appare avvolto dall’aura dell’incertezza, la moda lancia la sua àncora: un messaggio ben preciso, “non si è mai soli”. Un linguaggio comune, collezioni dalle linee essenziali in cui  a fare da protagonista è il perfetto connubio tra il brand e l’essenza della persona che lo indossa; l’abito veste la figura ma sta alla singola personalità dargli la possibilità di vivere con il giusto carattere.

Insomma una moda all-over all’apparenza priva di senso, in cui l’impegno sociale diventa un vero e proprio marchio di fabbrica ed eleva il logo ad una trama stampata capace di lasciar trapelare messaggi di valori comuni e un senso di appartenenza da rivendicare con orgoglio.

 

 

Nustox: follow your perfect logo-mania…

Vai alla ricerca del tuo logo del cuore e approfitta del “WelcomeNustox” per uno sconto del 10% sul catalogo della nuova collezione A/I ’18 firmata Nustox.